top of page
  • Immagine del redattoreMattia Bizzotto

[TU LO USI IL TELECOMANDO?]

Hai mai pensato a quanto è rivoluzionario il telecomando?


Riflettici: un aggeggio che ti permette di cambiare canale senza alzarti dal divano.


Magari a te sembra una cosa normale, ma dillo un po’ a mia nonna che era costretta ad alzarsi lei ogni volta che mio nonno glielo chiedeva.


Lei mezza appisolata che è costretta a lasciare la comodità del divano per cambiare canale, stanca dopo una giornata pesante.


Sono tante le innovazioni tecnologiche piccole ma fondamentali che puoi trovare nella storia, magari all’inizio sottovalutate che però hanno cambiato tutto.


Come accade con tutte le innovazioni, si creano automaticamente due tipi di persone:


- Chi ha subito, con tutte le agevolazioni possibili, obbligatoriamente nella sua vita questa innovazione, altrimenti sarebbe stato considerato come lo strano del suo paese se non le avesse accettate (e tu non sei lo strano del paese, vero?)

- Chi ha cavalcato questa innovazione portandola nelle case di chi ne era sprovvisto, donando tutti i benefici del caso


La seconda categoria è chiaramente quella di chi ha guadagnato di più dal progresso, avendo annusato il business che si sarebbe creato e ne ha approfittato.


Per questo, l’errore più grande che puoi fare è chiudere gli occhi di fronte alle novità.


Sai perché te lo sto dicendo?


Perché anche l’epoca in cui viviamo noi, la golden age della tecnologia, fa sì che ci siano novità imperdibili di cui anche tu potresti cogliere i frutti.


Ovviamente, aspettati delle difficoltà all’inizio.


Si sa che ci vuole del tempo, ma guardando i grandi nel mondo, che lo sono diventati proprio perché hanno visto l’innovazione quando tutti erano scettici, si capisce che bisogna muoversi quando ancora in pochi conoscono la portata di quello che stanno vivendo.


Hai mai visto uno di loro mollare di fronte alle difficoltà? Io non credo.


Ricordati: c’è chi non ha creduto alla portata rivoluzionaria del telecomando, e che avrebbe continuato ad alzarsi tutta la vita per cambiare canale.


Se non vuoi essere come loro, ti do due consigli molto importanti, custodiscili con cura:


Il primo è di vivere questa innovazione, in un campo che mai prima si sarebbe pensato potesse avvenire, subendola con tutti i benefit che porterà nella tua vita.


La seconda è quella di alzare le orecchie e mandarmi un messaggio perchè, una volta vinto il tuo scetticismo, potremo pianificare di come mettere nei prossimi anni un "telecomando" nelle case di tutte le persone nel mondo che, allo stato attuale delle cose, non solo non lo possiedono, ma vivono anche tutti gli aspetti negativi di non averlo.


Sì, anche tu.


A te la scelta, però poi non dire che non ti avevo avvertito eh.



Vuoi essere il figo che ha portato il telecomando nelle case di tutti, o lo scemo del paese che ha provato a fermare la tecnologia?


Scrivimi, ti aspetto qui!


Mattia B.




5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page